Uomo si arrampica sulle Trump Tower di New York – VIDEO

Uomo si arrampica sulle Trump Tower di New York - VIDEO

Un uomo si è arrampicato munito di corde e ventose sulla parete esterna delle Trump Tower, al momento non si conoscono i motivi del gesto, sul posto polizia e televisioni hanno seguito in diretta l’evento.

 

Come installare e usare windows su sistema Apple Mac

 

Forse non tutti ne sono a conoscenza ma sui computer di casa Apple è possibile usare programmi di windows, basta semplicemente installare il sistema operativo windows sul vostro mac con OS X .

Per venire incontro a questa esigenza, la apple ha realizzato una applicazione chiamata Boot Camp .

Come installare e usare windows su sistema Apple Mac

Cosa serve per installare Windows su Mac ( iMac o Macbook non fa differenza)?

  • spazio libero sull hard disk, almeno 55 giga
  • i requisiti come memoria Ram e spazio disco necessari per far funzionare il sistema windows che si è scelto di installare.
  • Un mouse e una tastiera usb, i sistemi senza fili bluetooth di Apple non vengono riconosciuti in windows.
  • un mac con processore intel
  • un disco di windows o una immagine ISO con una versione a 64 bit del sistema operativo di casa Microsoft, a partire da Windows 8 o successive, si possono installare anche sistemi precedenti ma occorre rispettare alcune note che trovi a questo indirizzo.
  • Per molti modelli Mac potrebbe essere necessaria una unità di archiviazione flash di almeno 16 gb per l’archiviazione temporanea dei file di installazione di windows.

Cosa fare per installare Windows su Mac?

  1. Apri Boot Camp e segui le informazioni a video, verrà creata una partizione e verranno scaricati i file necessari per installare windows su osX, in questa fase potrebbe essere necessari inserire una unita di archiviazione esterna di almeno 16 gb.
  2. Il mac  viene riavviato e viene visualizzata la schermata di installazione di Windows, quando ti sarà chiesto, scegli la partizione di Bootcamp e clicca su Formatta.
  3. Installa Windows seguendo le indicazioni fornite dal sistema operativo Microsoft.
  4. Riavvia il computer

Una volta installato Windows su Mac puoi scegliere con quale sistema operativo il tuo iMac o Macbook si deve avviare di default, puoi scegliere di farlo partire con Windows o come Osx, potrei sempre e comunque passare da un sistema operativo all’altro senza poblemi.

Per maggiori informazioni su come scegliere il sistema operativo di default o passare da uno all’altro, consulta la guida a questo indirizzo.

Come acquistare una copia originale di Windows ?

Se non sai dove acquistare una copia di windows originale puoi farlo direttamente online, puoi acquistare windows online su Amazon approfittando delle offerte disponibili ora.

Qui puoi acquistare una copia originale di Microsoft Windows Xp

Qui puoi acquistare una copia originale di Microsoft Windows Vista

Qui puoi acquistare una copia originale di Microsoft Windows 7

Qui puoi acquistare una copia originale di Microsoft Windows 8, 8.1

Qui puoi acquistare una copia originale di Microsoft Windows 10

Utilizzare windows su mac è una tra le cose più interessanti, ed è uno dei motivi in più per passare ad un sistema Apple, in questo modo potrai continuare ad utilizzare i tuoi software compatibili con Windows senza problemi !

 

 

 

Chi era David Huddleston, l’attore scomparso in questi giorni

David Huddleston

Per chi non lo ricorda, riportiamo di seguito l’elenco di tutti i film a cui ha partecipato questo grande attore.

Filmografia

Icone nere su iOS dopo il ripristino o riavvio?

Uno dei problemi che succedono dopo aver ripristinato il tuo iphone  o ipad può essere quello di ritrovarti con alcune applicazioni inutilizzabili . Le applicazioni presentano una icona completamente nera e non ne vogliono sapere di partire, premendo sulla icona in alcuni casi compare la scritta “in attesa di caricamento” .

Questo succede perchè il vostro ipad o iphone non riesce a connettersi all’appstore e a scaricare le applicazioni.

Non è dato sapere da cosa derivi il problema, personalmente succede ado ogni ripristino.

Ecco un elenco di azione che potete tentare per risolvere il problema.

Provate inizialmente a riavviare il dispositivo.

Provate a cliccare sulle icone ed attendere per vedere se si sistemano.

Soprattutto se avete ripristinato la vostra intenzione è quella di non eliminare le applicazioni per non perdere tutti i dati, se avete ancora le icone nere provate quindi a cercare la stessa applicazione sull appstore, una volta aperta cliccate sul pulsante per scaricarla o per aggiornarla, in questo modo l’app verrà scaricata e ripartirà a funzionare.

 

Email del servizio assistenza venditori ebay

Email del servizio assistenza venditori ebay

Devi contattare ebay come venditore per ricevere informazioni sulle tue vendite? Trovare i contatti di riferimento necessari a contattare il servizio di assistenza di ebay non sembra essere una cosa facile, ti posso segnalare che puoi provare a scrivere a questo indirizzo , in ogni caso è sempre presente nella pagine di ebay il pulsante per contattare l’assistenza.

Email:

comunicazionevenditori (qui-metti-la-chiocciolina) ebay.com

Problemi inserimento codice EAN su ebay

codice-ean-ebay[1]

Dopo il cambio delle regole di ebay dei mesi scorsi, si è reso obbligatorio per alcune categorie inserire il codice a barre EAN a 13 cifre. In moltissimi hanno problemi con le inserzioni che continuano a dare errore ed è impossibile inserire.

Per risolvere il problema basta entrare nella pagina di inserimento o modifica di un oggetto, nella sezione dove si inserisce il titolo chiamata “Descrivi il tuo oggetto” occorre cliccare su “Aggiungi o rimuovi opzioni” a questo punto basta aggiungere l’opzione per il codice EAN e il gioco è fatto!

Se prima non riuscivi a inserire il codice a barre nei tuoi prodotti ebay ora avrai a disposizione la casella per inserirli!

 

Quali sono le operazioni da fare dopo un ripristino di sistema?

Quali sono le operazioni da fare dopo un ripristino di sistema
Quali sono le operazioni da fare dopo un ripristino di sistema?

Se avete appena acquistato un computer oppure avete ripristinato da zero il vostro pc vi consiglio alcune operazioni da fare, non andrò nello specifico ma vi faro’ un elenco delle operazioni comuni che faccio quando reimposto un pc, facendolo molte volte questo è un utile promemoria, per me e per voi.

Non andrò nel dettaglio perche in base al sistema operativo Windows utilizzato le cose cambiano, alcune operazioni sono a mio piacimento e rispecchiano il mio modo di lavorare le indico in un elenco a parte dopo le operazioni principali.

Ecco cosa faccio al primo avvio del pc:

  • In fase di configurazione di sistema scegli di attivare il firewall di default, i virus sono sempre dietro l’angolo, meglio partire preparati.
  • Installa da subito un buon antivirus, possibilmente prima di connetterti ad internet, scaricalo da un altro pc sicuro e mettilo sulla chiavetta, per sicuro intendo non infetto, potresti portare subito un virus attraverso la chiavetta usb!
  • Lancia la scansione, difficile trovare virus ma con molti antivirus questo ti permette di mappare il tuo hard disk in modo che l’antivirus tenga conto di quali sono i file sicuri di sistema e quali no, così da velocizzare le scansioni successive
  • Attiva la connessione ad internet ed installa un browser sicuro, io utilizzo maggiormente Google Chrome, nella connessione io imposto sempre i DNS  di Google , che sono 8.8.8.8 e 8.8.4.4
  • Installa un software che ti protegga da spyware, spyboot e simili, io utilizzo contemporaneamente Spybot-S&D e SpywareBlaster, mantienili aggiornati e fai le operazioni di immunizzazione che richiedono questi software, bastano pochi click!
  • Probabilmente se hai ripristinato, ti troverai i soliti software installati di default sui computer nuovi, word processor, antivirus, software per immagini vari, cancella tutto a meno che non siano di tuo interesse, ci sono valide alternative gratuite e non riceverai più noiosi avvisi di richiesta di acquisto licenza o di registrazioni.
  • Installa CCleaner, utile per fare pulizia dei file inutili e soprattutto del registro di sistema, insieme agli antivirus è buona norma utilizzarlo abitualmente per rendere snello il sistema.
  • Disattiva l’indicizzazione dei file, puoi scegliere di farlo disattivando il servizio di sistema, oppure premendo il tasto destro nelle proprietà del disco fisso e disattivando l’indicizzazione.
  • Nel pannello di controllo, sotto le opzioni di risparmi energetico, disattiva lo stand-by e la sospensione, solitamente si attiva dopo 15 minuti, io scelgo “Mai” , e scomodo e lento e in alcuni casi può causare la perdita di lavori che si stavano facendo soprattutto se si è online.

 

Operazioni opzionali, io mi sono trovato bene effettuando anche queste operazioni:

  • Attiva la visualizzazione del percorso completo nella barra delle finestre di windows.
  • Se hai risorse di rete, hard disk esterni o stampanti installali e configura dei collegamenti alle tuo risorse in rete comodo da raggiungere , sul desktop o creanno delle nuove connessioni di rete nelle risorse del computer.
  • Installa una manager di rete, capita di connettersi in wi-fi o con cavo lan a reti in diversi luoghi e con diverse impostazioni, per non dover cambiare ogni volta le impostazioni di rete e salvare le impostazioni wi-fi e lan molte reti puoi utilizzare il software ” TCP/IP Manager è anche gratuito!
  • Installa un word processor, se non hai la suite office di Microsoft puoi installare il gratuito Open Office, completo e funziona benissimo, avrai un Word, un Exel etc “alternativi”.
  • Installa un software per comprimere ed estrarre i file .zip e .rar (e altri simili) io utilizzo WinRar

 

Articolo in aggiornamento …