Nuovi iMac M1 con processore Arm prezzi e caratteristiche

Nuovi iMac M1 con processore Arm prezzi e caratteristiche

Finalmente la Apple ha presentato gli attesissimi iMac M1 con processore proprietario Apple, da tempo la la casa di Cupertino non cambiava il loro design che negli anni è rimasto pressoché invariato, vedendo semplicemente assottigliarsi sempre di più il profilo.

Con questi nuovi iMac le cose cambiano decisamente, a partire dal lato più nascosto, infatti i nuovi computer montano il potentissimo processore M1 con architettura ARM che come già visto sui Macbook Air e Macbook Pro ma anche su Mac Mini M1 permette prestazioni incredibili.

Anche il lato design ha avuto un deciso cambiamento di rotta, con linee più squadrate e le reintroduzione dei colori negli iMac che da anni non erano cosi belli e divertenti! Sparisce da questi modelli il logo Apple sul fronte, che per questa volta si trasferisce sul retro del corpo.

L‘iMac G3 è infatti l’ultimo iMac colorato prodotto da Apple dal 1998 al 2003.

Quali sono i colori disponibili per i nuovi iMac M1 24 pollici?

I colori dei nuovi iMac M1 non saranno disponibili per tutte le versioni, solo le più performanti saranno prodotti con tutte le varianti colore

L’ imac in versione base avrà i colori Blu,Verde, Rosa, Argento, le versioni più performante avranno in aggiunta ai colori base anche il  Giallo, Arancio e Viola.

Gli iMac sono disponibili quindi in 3 versioni, le caratteristiche comuni sono:

  • Chip Apple M1
  • CPU 8-core
  • 8GB di memoria unificata
  • Display Retina 4,5K da 24″ con 11,3 milioni di pixel e 500 Nit di luminosità
  • Due porte Thunderbolt / USB 4
  • Videocamera FaceTime HD 1080p
  • Sistema audio a sei altoparlanti

Il modello base avrà una GPU a 7 core, mente quella dei tagli grandi sarà sempre ad 8 core.

I due modelli “superiori” avranno inoltre di serie, la nuovissima Magic Keyboard con Touch ID che permette lo sblocco con impronta digitale, il pagamento con Apple Pay e molto altro, proprio come succede su Macbook e iPhone e avranno due porte USB 3 e una porta Ethernet da 1 Gbps nell’adattatore di alimentazione, consentendo un desktop meno ingombrante in quanto il cavo ethernet non è più collegato posteriormente all’iMac  ma al suo alimentatore di rete.

M1 è un gigantesco balzo in avanti per il Mac, e oggi siamo entusiasti di presentare il nuovissimo iMac, il primo Mac progettato attorno al rivoluzionario chip M1

Greg Joswiak, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple.

Cosa è compreso nella confezione dei nuovi iMac?

All’interno della confezione (realizzata interamente con materiali riciclati) troverete il cavo di alimentazione con il nuovo connettore più compatto e magnetico, il Magic Mouse, un cavo da USB-C a Lightning e una Magic Keyboard (con Touch id a seconda del modello).

Quali sono i tempi di consegna dei nuoviM1 iMac acquistati su Apple Store?

Acquistando i nuovi iMac i tempi di consegna per le versioni standard non “maxate” e personalizzate sono di circa 15 giorni per i primi stock, sarà possibile ordinare i nuovi iMac dal 30 aprile e le prime consegne sono previste per la seconda metà di maggio.

Nuovo cavo di alimentazione

Per rimarcare il suo design semplificato e colorato, il nuovo iMac è dotato di un nuovo cavo di alimentazione intrecciato, di colore abbinato che comprende un nuovo connettore che si collega magneticamente all’ iMac. (Consiglio di fare un doppio passaggio del cavo attraverso al foro delle staffa di supporto, in modo da creare un “nodo” che eviti in casi di accidentali strattoni di far staccare il cavo di alimentazione, che a differenza dei mag safe dei computer portatili Apple spegnerebbe definitivamente il computer in modo brusco causando perdite o danni

Qual’è il prezzo dei nuovi iMac M1 di Apple?

Il modello di fascia più bassa parte da 1,499,00 euro, il modello successivo con disco da 256 GB costa 1,799,00 euro, mentre lo stesso modello ma con disco da 512 GB viene venduto ad un prezzo di 1,949 euro.

Fonti: